Corepla

E’ un consorzio privato, senza scopo di lucro e con finalità di interesse pubblico, istituito per legge nel 1997 e attualmente regolato dal D.lgs 152/06 e successive modifiche.

Opera nell’ambito del sistema di gestione dei rifiuti di imballaggio coordinato dal Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI), assicurando il ritiro degli imballaggi in plastica raccolti in oltre il 90% dei Comuni, il loro riciclo e recupero. Assicura inoltre la piena compatibilità ambientale degli imballaggi in plastica al fine di raggiungere gli obiettivi previsti dalla Direttiva comunitaria 94/62 CE, secondo criteri di efficienza, efficacia, economicità e trasparenza.

Le imprese consorziate sono 2.562 tra produttori di materie plastiche, imprese trasformatrici per la fabbricazione di imballaggi, imprese utilizzatrici e riciclatori italiani.

Il Consorzio: supporta i Comuni nell’attivare e sviluppare adeguati sistemi di raccolta differenziata, riconoscendo loro o agli operatori dagli stessi delegati i corrispettivi previsti dall’Accordo-Quadro CONAI-ANCI (Associazione Nazionale Comuni d’Italia) a copertura dei maggiori oneri sostenuti per lo svolgimento della raccolta; garantisce il raggiungimento degli obiettivi di recupero del materiale proveniente dalla raccolta differenziata, destinato prioritariamente al riciclo meccanico e, in subordine, alla valorizzazione energetica facendosi anche carico di tutte le indispensabili operazioni preliminari; svolge un’azione esclusivamente sussidiaria al mercato rispetto alle imprese riciclatrici per quanto concerne il ritiro dei rifiuti d’imballaggio in plastica provenienti da attività economiche su superfici private; fornisce strumenti di comunicazione ed educazione ai cittadini e ai diversi “portatori di interesse”, sensibilizzando alla miglior pratica della raccolta differenziata e, più in generale, promuove interventi volti a minimizzare l’impatto ambientale degli imballaggi in plastica, a partire dalla prevenzione dei rifiuti.