Più parità più felicità

Mostra promossa nell’anno Europeo delle Pari Opportunità

La mostra, dal significativo titolo “Più Parità, Più Felicità”, esplora le vie attraverso le quali è possibile perseguire un obiettivo non facile, che trova nella Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti d’America un punto di ancoraggio. La Dichiarazione pone infatti tra i diritti inalienabili dell’uomo, assieme alla Vita e alla Libertà, la ricerca della Felicità: una ricerca, un cammino fatto di piccoli passi, segnati per lo più da grandi fatiche, verso un mondo migliore per tutti.

Non una denuncia sulla mancanza di pari opportunità, ma una esplorazione degli “indizi”, a volte ancora flebili, che aprono una strada ricca di futuro. La mostra propone una serie di percorsi che, in ambiti diversi, mirano a realizzare incrementi di parità. Si scoprono 9 casi concreti in cui si sono abbattuti ostacoli che non consentivano ai disabili di diventare protagonisti della propria vita.

Si esplorano 7 ambiti di pari opportunità di genere. Si percorrono 7 vie di integrazione reciproca e di dialogo culturale con i migranti. Un cammino ricco, al cui termine c’è un incremento di felicità per tutti.

Concepita nel 2007, Anno Europeo delle Pari Opportunità per tutti, prevede quattro strutture autoportanti semicircolari: Istituzionale (Pubblicità Progresso e introduzione al percorso); Disabili – Abbattere tutte le barriere: un obiettivo possibile; Donne – Più Parità, Più Ricchezza; Migranti – Più Parità, Più Cultura.

LA MOSTRA NON È PIÚ NOLEGGIABILE