Potere alla parola

Giovedì 8 maggio si conclude il progettoPotere alla Parola, promosso dal comitato torinese di Se Non Ora Quando? e dal BookBlog

Giovedì 8 maggio si conclude il progetto per le scuole Potere alla Parola, promosso dal comitato torinese di Se Non Ora Quando? e dal BookBlog: una riflessione sulle parola come strumento di prevenzione e contrasto al fenomeno della violenza contro le donne.

22 le scuole partecipanti che hanno inviato filmati, testi e rappresentazioni teatrali, fotografie, testi letterari, ricerche e che vengono presentati all'incontro dell’8 maggio 2014 alle ore 16 nell’Arena del Bookstock Village.

La presentazione dei lavori si alternerà al contributo di autori, scrittori, esperti di comunicazione ed artisti che dal palco proveranno a lanciare ai ragazzi le loro parole per comunicare e trovare nuovi percorsi per contrastare questo fenomeno.

Potere a nuove parole ed immagini, quindi, capaci di sovvertire l’ordine interiorizzato e portare a nuovi modelli di rispetto del “femminile” e di Democrazia Paritaria: perché le parole, come sostiene il sociologo Boudieu, fanno le cose, sono strumenti simbolici di costruzione del pensiero a cui tutti finiamo inconsciamente per adeguarci. Ed è dalla consapevolezza dell’importanza del loro uso e abuso che bisogna partire per attivare i meccanismi di correzione dell’esistente e le basi di un nuovo modo di pensare e di confrontarsi.

Inizio: giovedì 08 maggio 2014 - 00:00
Fine: venerdì 17 febbraio 2017 - 15:52
Potere-alla-parola