Il valore dell'ascolto

La mancanza di tempo, il continuo bombardamento di messaggi, la diffidenza e la paura nei confronti di chi è diverso ci spingono a non prestare ascolto agli altri, specialmente ai più deboli: : mai come ora la vita sociale ha sofferto dell'incapacità di ascoltare le ragioni e le esigenze dell'altro.

Argomenti trattati : Integrazione / Intercultura Educazione e formazione Lavoro

Credits

Agenzia di pubblicitàFCB Italia
Casa di ProduzioneHaibun
Centro MediaMedia Italia
Agenzia di relazioni pubblicheHill & Knowlton- Gaia
Istituto di ricercheRQ - Ricerche Qualitative
EntePUBBLICITA' PROGRESSO
Italia - 2001

La mancanza di tempo, il continuo bombardamento di messaggi, la diffidenza e la paura nei confronti di chi è diverso ci spingono a non prestare ascolto agli altri, specialmente ai più deboli: mai come ora la vita sociale ha sofferto dell'incapacità di ascoltare le ragioni e le esigenze dell'altro.

Pubblicità Progresso mostra come ascoltare sia quasi un gesto di egoismo: ascoltare è il solo modo per ampliare i propri orizzonti, per entrare in contatto con opinioni diverse, per arricchire se stessi. Chi non ascolta non cresce dentro. Lo spot mostra una serie di persone che, nel momento in cui non ascoltano, hanno un comportamento infantile: si mettono le mani sulle orecchie e iniziano a produrre suoni con la bocca, proprio come fanno i bambini.

Al centro della campagna televisiva sono state poste le situazioni tipiche del non ascolto: il genitore con il figlio, il capoufficio con il sottoposto, il giovane con l'anziano, i politici in campagna elettorale.