Corretta informazione sull'AIDS

Per favorire una più serena e civile convivenza con le persone sieropositive e sottolineare le precauzioni che è bene adottare per evitare il diffondersi della malattia.

Argomenti trattati : Educazione e formazione Aids Salute e Prevenzione

Credits

Agenzia di pubblicitàTBWA
Casa di ProduzionePolitecene
EntePubblicità Progresso
Italia - 1987

In un momento in cui i grandi mezzi di comunicazione affrontavano il tema AIDS con un'informazione "terroristica" che parlava di "nuova epidemia", Pubblicità Progresso decide di intervenire, per favorire una visione più serena e più civile del fenomeno.

Senza volersi sostituire al ruolo dell'autorità costituita sviluppando una campagna di tipo igienico scientifico, Pubblicità Progresso concentra i propri sforzi contro l'acuirsi dei fenomeni di ghettizzazione e di reazioni isteriche da parte della popolazione nei confronti dei sieropositivi. La campagna sottolinea che i rapporti umani non trasmettono il virus e comunica, con tono sereno e sdrammatizzante, la possibilità di convivenza con persone sieropositive.Nella campagna viene inoltre affrontato in maniera diretta il problema delle precauzioni che i sieropositivi, e la popolazione in genere, devono adottare per evitare il diffondersi della malattia.