Alberto Contri interviene a "Robot e Scienza"

Pubblicazione: 20 gennaio 2018 09:00
Ultima modifica: 20:00
Argomento: News
Fonte: IlGiorno.it

Brescia, 17 gennaio 2018 - I robot si preparano a ‘invadere’ Brescia. La Leonessa torna ad essere capitale della robotica, con la terza edizione di ‘Robot & Scienza’, organizzata dall’Asd Dreampuzzle, che per tutto l’anno cerca di avvicinare bambini e adolescenti alle nuove tecnologie, per diffondere la cultura scientifica ma anche per aiutarli a difendersi dai pericoli della rete.

L’iniziativa, promossa dall’assessorato alla scuola del Comune di Brescia guidato da Roberta Morelli, sostenuta dal Miur e dall’associazione nazionale presidi, ha suscitato anche l’interesse della Fondazione Pubblicità Progresso, che interverrà con il presidente Alberto Contri.

Quartier generale della giornata, in programma il 20 gennaio, è il Cfp Zanardelli di via Gamba, a Brescia. Nel primo pomeriggio, il cuore dell’evento sarà il concorso First Lego League Junior, competizione in cui bambini da 6 a 10 anni, raggruppati in squadre, si sfideranno nella realizzazione del miglior modello Lego motorizzato, in base al tema dato.

In parallelo, il concorso Lego CreActive ‘Il futuro ci attende’ per irriducibili costruttori Lego dai 4 ai 19 anni: nell’area gioco, si potrà realizzare casa, missili, auto del futuro con i celebri mattoncini, mentre un team di esperti premierà le idee più ingegnose. Dalle 17,30, in programma la conferenza di Contri sul tema ‘La creatività nella comunicazione sociale per l’ambiente e l’innovazione’; alle 18, la premiazione dei concorsi in Aula magna. Per tutti, dalle 14 alle 18 sono previsti esposizioni e laboratori gratuiti. Si potrà scoprire il mondo delle api a cura dell’associazione bresciana, imbellettarsi con i truccabimbi tecno, scoprire la realtà virtuale aumentata.

Fondazione Brescia Musei ha curato, invece, un itinerario sulle forme e sulle trasformazioni dell’acqua, dai tempi antichi al mondo contemporaneo.
Tra le proposte, c’è il corso per fare origami illuminabili, a cura dell’associazione Fuji, ed il laboratorio fai da te ‘Re-submarine’, dove i ragazzi potranno costruire il proprio sottomarino in grado di variare il proprio assetto, cura di MakersHub Milano. E ancora, i ragazzi dai 7 ai 14 anni potranno creare il loro primo videogioco con il Lab Coding Base con Scratch. L’associazione DreamPuzzle propone poi una serie di attività per avvicinare i più piccoli alle nuove tecnologie, con il ‘Lego WeDo Lab’ e ‘La robotica è un gioco da ragazzi’ per imparare a costruire e programmare il proprio robot.
Non da ultimo, Eximotion presenta il laboratorio ‘La robotica è un gioco da...ragazze’, pensato per le giovani dagli 11 ai 14 anni, che potranno scoprire i segreti del robot ballerino Ev3. Tutte le info sul sito dreampuzzle.net.