Spot & Social, i calici d'acqua di Water.org e Stella Artois

La campagna di Water.org e Stella Artois devolve i ricavi della vendita di calici in edizione limitata per portare acqua alle donne nei paesi in via di sviluppo.

Pubblicazione: 27 aprile 2016 09:36
Ultima modifica: 17 febbraio 2017 15:52
Argomento: Spot & Social
Buy a Lady a Drink
Squadra che vince non si cambia. Questo detto sembra funzionare non solo nello spot, ma anche per alcune iniziative di comunicazione sociale. Buy A Lady A Drink, la campagna realizzata da Water.org in collaborazione con Stella Artois, rinnova il proprio impegno per il secondo anno, concentrandosi nel 2016 nel mostrare quanto un accesso all’acqua potabile possa migliorare la vita di chi non può fare un uso quotidiano di questa risorsa. Sono oltre 600 milioni le persone che vivono senza un accesso ad acqua pulita.Spesso, nei Paesi in via di sviluppo, il compito di reperirla per tutto il nucleo famigliare è un incarico che spetta alle donne, alle madri. Una ricerca che richiede tempo ed energie, che ognuna potrebbe dedicare all’istruzione, al lavoro, alla famiglia. Attraverso Buy A Lady A Drink sono state 290000 le persone cui è stata assicurata acqua potabile per 5 anni, un numero che Water.org e Stella Artois puntano ad aumentare attraverso i ricavi delle vendite di calici in edizione limitata.Testimonial della campagna è Matt Damon, tra i fondatori dell’organizzazione benefica:In un nuovo spot che riproduce idealmente uno zootropio, antenato del cinematografo e del cinema, una sequenza animata costruita sui calici di Stella Artois ci mostra fotogramma per fotogramma quanto l’accesso alle risorse idriche migliori la vita di chi fino a questo momento non ha potuto farne uso: